/ Categorie: Gruppo

In bici con l’Adriatica Ionica Race

Siamo sponsor ufficiale di una grande gara ciclistica

Ancora in sella, dopo il Flash mob “Chi prima Gabetti meglio alloggia!” del giugno scorso, per una nuova avventura: l’Adriatica Ionica Race, la prima edizione di una gara ciclistica che prende il via da Jesolo il 20 giugno, per concludersi a Trieste il 24 giugno 2018.

In questa prima edizione, che prevede cinque tappe, passando dal Veneto al Friuli, partecipano le squadre World Teams, con un’adesione di 112 atleti.

Come sponsor, vestiremo il “Miglior Giovane” di ogni tappa dell'Adriatica Ionica Race, con la maglia bianca Gabetti, che la indosserà sul podio premiazioni, in occasione della cerimonia, e la porterà dal giorno seguente, per poi difenderla nelle tappe successive.

Questa gara  si colloca a metà tra il Giro d'Italia e il Tour de France. 

Roberto Busso, AD del Gruppo Gabetti, durante la presentazione dell’Adriatica Ionica Race, ha evidenziato le caratteristiche che hanno spinto alla sponsorizzazione: l’esposizione nazionale e internazionale della competizione, e la volontà di essere un simbolo per i “giovani”, quelli che oggi hanno un’esigenza abitativa importante.

Il grande significato dell’Adriatica Ionica Race 

Il ciclismo è simbolo di forza fisica, velocità, destrezza, combattività e tenacia. L’Adriatica Ionica Race è molto più di una gara ciclistica. Attraverso lo sport si vuole aprire una porta alla cultura del dialogo, alla consapevolezza della diversità e alla bellezza della condivisione grazie alla conoscenza.

Attraverso la bicicletta, il mezzo di trasporto per eccellenza, ideale anche per il Turismo Lento, lo strumento più accessibile di tutti e libero da identificazioni di razza, ceto di appartenenza, cultura, e religione, si vuole compiere un meraviglioso viaggio su due ruote.

Lo spirito dell’Adriatica Ionica Race, che ha tra gli obiettivi quello di creare un ponte tra est-ovest, tra passato e futuro, tra ambiente e uomo, che permetterà di promuovere i territori, a partire dal Nord Est, fino ai Paesi bagnati dal mare Adriatico e dallo Ionio. Un’opportunità unica per scoprire luoghi inediti di una terra così eterogenea, ricca di valori e tradizioni e affascinante poiché non ancora così esplorata. Un’esperienza che favorirà il senso dell’accoglienza e l’aggregazione sociale, e che avrà anche un grande riscontro mediatico.

Un progetto destinato a una grande espansione 

L’Adriatica Ionica Race è un progetto nato già con una grande voglia di crescere. La competizione agonistica si estenderà fino a dieci giorni nei prossimi 5 anni. La corsa, che partirà sempre dalla Regione Veneto, passando attraverso Friuli Venezia Giulia, supererà  i confini italiani per spingersi fino all’Austria, Dalmazia, Montenegro, Bosnia, Macedonia, Albania, e raggiungere, infine, la Grecia.

La bici supererà ogni muro, passando attraverso la natura più incontaminata, e ripercorrendo, allo stesso tempo, le orme della Serenissima, in memoria di un’antica rotta che nel passato ha legato, in qualche modo, Venezia e Atene, per abbracciare e celebrare la grandezza del nostro Mediterraneo.

Name:
Email:
Subject:
Message:
x