Archivio Tag: Area Stampa

/ Categorie: Gruppo

Gabetti partecipa al 2° forum nazionale dei commercialisti ed esperti contabili

L’evento affronterà ed esaminerà gli effetti della rivoluzione digitale sulla professione

Il Gruppo Gabetti è partner del 2° Forum Nazionale dei Commercialisti ed Esperti Contabili, che si terrà a Milano il 24-25-26 settembre 2018 presso l’Hotel Melià di Via Masaccio 19. Tema centrale sarà il modo in cui la rivoluzione digitale sta esercitando un cambiamento sulla professione.

Il Forum si svolge nell’arco di tre giornate, in cui sono previsti interventi di professionisti del settore e di importanti esponenti del mondo politico e giornalistico. Molteplici i temi che verranno affrontati: dai cambiamenti subiti dalla professione sotto la spinta della rivoluzione digitale, fino a tematiche più tecniche quali adempimenti e antiriciclaggio, passando per i progetti del governo sulle professioni economiche, e alle riflessioni sul futuro di queste ultime.  

Gabetti parteciperà al convegno attraverso le società Abaco, Gabetti Agency, Patrigest e Santandrea che con i loro team illustreranno alla community partecipante le soluzioni integrate del Gruppo su tutti gli aspetti del business immobiliare: intermediazione, valutazione e consulenza strategica, property e facility management, audit&technical services.

Gabetti, partner dell’evento, parteciperà al convegno attraverso le società Abaco, Gabetti Agency, Patrigest e Santandrea che con i loro team illustreranno alla community partecipante le soluzioni integrate del Gruppo su tutti gli aspetti del business immobiliare: intermediazione, valutazione e consulenza strategica, property e facility management, audit&technical services.

il Gruppo Gabetti si propone infatti come consulente ideale durante le fasi di elaborazione di piani di ristrutturazione del debito o di piani industriali, per i quali è necessario conoscere a fondo il valore di ogni asset immobiliare, avere una corretta stima delle tempistiche necessarie a una eventuale dismissione, verificare quale potrebbe essere il suo valore in caso di vendita forzata, essere certi della sua massima e migliore valorizzazione, e verificare le variazioni del valore nel worst & best case.

Scarica il comunicato stampa>>

Name:
Email:
Subject:
Message:
x